Yehoshua bar Yosef

ottobre 22, 2013

Lo sputtanamento infinito

Filed under: Ricerca della VERITA' — 100000 @ 5:35 pm

 

A distanza di anni, dopo aver ritenuto concluso il mio studio sulla religione cristiana (cattolica) e su Yehoshua bar Yosef, ho voglia di fare un’ osservazione sul fenomeno di sputtanamento peggiore e duraturo che un uomo abbia mai subito nella storia. Sputtanamento non solo assolutamente non meritato, ma causato dalla stessa religione che, a insaputa di lui, porta il suo nome (o quasi).

Non importa quanto sei stato saggio, intelligente, acculturato e con quali buoni propositi hai vissuto la tua vita; vengono dimenticati i viaggi che hai intrapreso, sia quelli ad oriente che quelli interiori; la quantità del karma positivo che hai sviluppato; i sacrifici che hai fatto mirando ad un bene più grande di quello individuale o relativo alla tua sola famiglia e cerchia di amici. Tutto questo e molto di più, spazzato via nel momento stesso che altri, vissuti molti anni dopo di te e che non ti hanno mai conosciuto, creano a tavolino (o quasi), per motivi di varia natura, una religione basata su di te (diversa persino a quella che avevi). Cosa pensereste se fosse accaduto a voi? Se per secoli e secoli, un’ infinità di tizi di ogni epoca successiva alla vostra parlassero di voi ma senza fare riferimento a voi, ma ad una figura mitologica-leggendaria-sacra-fantoccia che vi ha sostituito nella storia. Una figura con tanto di amicizia e parentela, che ha, come in un racconto horror di Edgar Allan Poe, preso il vostro posto nella realtà dei fatti accaduti. E’ quello che è successo a Yehoshua bar Yosef.
Come fare per svilire le virtù di una persona minimizzando la reazione da parte di chi la difenderebbe? Semplice: Attirando l’ attenzione della gente su altre cose, anche o soprattutto fittizie, in modo che vengano automaticamente affossate le prime.

Facciamo degli esempi.

Immaginate di voler sminuire (per il motivo X di cui ora non ci frega nulla) una ragazza intelligente. Se decidete di agire raccontando a tutti che è stupida, otterrete come conseguenza, una parte di persone che vi crederanno ciecamente (il numero dipende dalle vostre influenze) e un’ altra che si opporrà alla calunnia, per difenderla. Invece, se la descriveste alla massa come una ragazza bellissima (anche se, magari, è esteticamente appena carina) nessuno vi verrà contro. La ragazza sarà catalogata come “la tizia bellissima” da chi vi crede e “la tizia appena carina” dagli altri, mentre “la tizia intelligente” diventerà un aspetto accantonato e offuscato dagli altri due.

Cosa accade, altro esempio, quando uno sa parlare tre lingue e lo si vuole sminuire? Lo si elogia con tutti come se fosse uno che conosce una ventina di lingue differenti. In questo modo la sua qualità è sempre inferiore all’ aspettativa creata, e ci saranno quelli che crederanno alla balla (questi ci sono sempre a prescindere dalla stronzata raccontata) e quelli che non crederanno più neanche al fatto che il tizio conosca la sua stessa lingua madre.

In entrambi gli esempi, vorrei far notare come siano pericolosi per la credibilità dei soggetti che vengono presi di mira, sia i tipi che pensando di agire a loro favore esaltano ogni forma di mistificazione sentita (e a loro volta la diffondono credendoci), sia gli altri. Ma tra le due tipologie, è la prima che trasmetterà il senso di ridicolaggine sia su se stessa che sul soggetto stesso (quante volte abbiamo sentito un idiota introdurre “Gesù” in un discorso strambo rendendo ridicolo ancora di più il tutto?).

Il problema rimarrà sempre la falsificazione della realtà. Alterare il 50% (percentuale generica) di un fatto avvenuto implica il danno causato da chi crede a quel 50% di stronzate e da coloro che accantonano l’ intero 100% come “cazzata”.

Detto questo, torniamo sui fatti.

Oggi come oggi, su internet si trovano le peggio prese in giro su “Gesù”. Canzoni, disegni, gag varie, fotomontaggi, ecc… Quelli che le realizzano lo fanno per due tipologie di motivazioni: La prima è la presa in giro e l’ intolleranza verso i religiosi fedeli(/fantatici) al cristianesimo; La seconda è per un distorto senso della “verità”, ossia l’ idea che tramite la demolizione della figura di “Gesù” si riesca a far capire al religioso che sta “sbagliando”, che deve uniformarsi all’ ateismo. Entrambe le motivazioni, a mio avviso, denotano solo una pochezza mentale di fondo.
Riallacciandomi a quanto scritto nella prima parte, l’ esistenza stessa di “Gesù” è il frutto dello svilimento del vero Yehoshua bar Yosef.

Concentrandosi tanto nel difendere una figura “mitologica” come quella di “Gesù” o impegnarsi nel denigrarla, non porta a nulla comunque, perchè ci si limita a parlare di un personaggio fittizio creato per nascondere le vere virtù dell’ uomo Yehoshua.

Parlare di quanto potenti siano i miracoli di “Gesù” è servito per non far conoscere l’ intelligenza di Yehoshua. Più “gesù” è stato reso “divino” più veniva sminuita l’ opera di perfezionamento interiore effettuata da Yehoshua.

E’ come quando sentiamo parlare delle 12 fatiche di Hercules e pensiamo “ok, sono grandiose ma in fin dei conti lui era fortissimo perchè figlio di Zeus”. Allo stesso modo, per giustificare le capacità reali di Yehoshua bar Yosef di apprendere, osservare, ragionare con saggezza, saper spiegare concetti difficili alle persone ignoranti, ecc… lo si è reso un Dio, affossando l’ uomo. A quel punto… perchè prendere come esempio la sua forza d’animo, la tenacia, il suo modo di vivere se tanto è considerato un Dio e di conseguenza, basterebbe pregarlo? Investire il proprio tempo limitato nelle preghiere, nei riti, nelle cerimonie e superstizioni varie, invece che nel miglioramento interiore personale come invece ha fatto Yehoshua bar Yosef e non “Gesù”.

Oggi, così come per gli ultimi 20 secoli, ogni qual volta si parla di “Gesù” nel bene o nel male, non si sta parlando di Yehoshua bar Yosef. Ogni qual volta qualcuno sfotte “Gesù”, si sta sfottendo da solo, in quanto mostra la propria ignoranza (avete mai visto uno accanirsi tanto contro “Babbo Natale” o “La fata dei denti”. No? Appunto.). Ogni qual volta il religioso prega “Gesù”, non si sta comportando differentemente da quelli che dicevano “la ragazza è bellissima” dell’ esempio della tizia intelligente.

Yehoshua bar Yosef è stato ridicolizzato dalla stessa religione che lo ha trasformato nella divinità di nome “Gesù”.

Complimenti vivissimi a tutti, sia a quelli che recitano a litania le preghiere con in mano i crocifissi, sia a quelli che si professano atei perchè non credono alle stronzate dette dai primi.

Evitate di sputtanare ancora Yehoshua bar Yosef che di lui si sa poco e quel poco che si sa non c’ entra nulla con “Gesù”.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: