Yehoshua bar Yosef

ottobre 7, 2012

Il vangelo della settimana

Filed under: Il vangelo della settimana — Nessuno @ 3:13 pm

Questione sul divorzio
Partito di là, si recò nel territorio della Giudea e oltre il Giordano.
La folla accorse di nuovo a lui e di nuovo egli l’ammaestrava, come era
solito fare. E avvicinatisi dei farisei, per metterlo alla prova, gli
domandarono: «È lecito ad un marito ripudiare la propria moglie?».
Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero:
«Mosè ha permesso di \scrivere un atto di ripudio e di rimandarla\».
Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi
questa norma. Ma all’inizio della creazione Dio li \creò maschio e
femmina; per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e i due
saranno una carne sola\. Sicché non sono più due, ma una sola
carne. L’uomo dunque non separi ciò che Dio ha congiunto».
Rientrati a casa, i discepoli lo interrogarono di nuovo su questo
argomento. Ed egli disse: «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa
un’altra, commette adulterio contro di lei; se la donna ripudia il
marito e ne sposa un altro, commette adulterio».

Gesù e i bambini
Gli presentavano dei bambini perché li accarezzasse, ma i
discepoli li sgridavano. Gesù, al vedere questo, s’indignò e disse
loro: «Lasciate che i bambini vengano a me e non glielo impedite,
perché a chi è come loro appartiene il regno di Dio. In verità vi
dico: Chi non accoglie il regno di Dio come un bambino, non entrerà in
esso». E prendendoli fra le braccia e ponendo le mani sopra di loro
li benediceva.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: