Yehoshua bar Yosef

novembre 7, 2010

Il vangelo della settimana

Filed under: Il vangelo della settimana — 100000 @ 6:52 pm

La risurrezione dei morti
Gli si avvicinarono poi alcuni sadducei, i quali negano che vi sia
la risurrezione, e gli posero questa domanda: «Maestro, Mosè ci ha
prescritto: Se a qualcuno muore un fratello che ha moglie, ma senza
figli, suo fratello si prenda la vedova e dia una discendenza al proprio
fratello. C’erano dunque sette fratelli: il primo, dopo aver preso
moglie, morì senza figli. Allora la prese il secondo e poi il
terzo e così tutti e sette; e morirono tutti senza lasciare figli. Da
ultimo anche la donna morì. Questa donna dunque, nella
risurrezione, di chi sarà moglie? Poiché tutti e sette l’hanno avuta in
moglie». Gesù rispose: «I figli di questo mondo prendono moglie e
prendono marito; ma quelli che sono giudicati degni dell’altro
mondo e della risurrezione dai morti, non prendono moglie né marito;
e nemmeno possono più morire, perché sono uguali agli angeli e,
essendo figli della risurrezione, sono figli di Dio. Che poi i morti
risorgono, lo ha indicato anche Mosè a proposito del roveto, quando
chiama il Signore: \Dio di Abramo, Dio di Isacco e Dio di Giacobbe\.
Dio non è Dio dei morti, ma dei vivi; perché tutti vivono per lui».
Dissero allora alcuni scribi: «Maestro, hai parlato bene». E non
osavano più fargli alcuna domanda.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: